giovedì 18 dicembre 2008

Truffaut

Un libro bellissimo.
Anzi, di semplici libri su Truffaut ce ne sono gia' molti, questo invece e' anche un grande album pieno di splendide fotografie di scena del maestro francese al lavoro. L'autrice Carole Le Berre ha avuto accesso agli archivi di Truffaut, alle sceneggiature originali che utilizzava mentre girava e su cui appuntava tutto. I bordi delle pagine delle sceneggiature battute a macchina sono costellati di appunti scritti a mano dal regista stesso. Leggendoli si ha l'impressione di vedere dipanarsi davanti agli occhi il percorso del pensiero artistico di Truffaut, come si sviluppava il lavoro, le modifiche, gli infiniti aggiustamenti in corso d'opera.
Una chicca preziosa che non puo' mancare nella libreria di un vero cinefilo.



"Francois Truffaut al lavoro" Carole Le Berre. Rizzoli Editore.



.

6 commenti:

v. ha detto...

ehi, ho appena ricevuto il tuo abbraccio resitente, grazie. Come vedi "resisto", nel senso che sono ancora qui nella blogsfera ... ma vorrei approfittare delle vacanze natalizie per prendermi una pausa riflessiva ... ho tanti dubbi, pensavo a qualcosa, un piccolo progetto, che potesse coinvolgere noi "blogger" in un percorso tra il "virtuale" e il "reale" ... idee ancora un po' confuse, ti terrò al corrente
Intanto se non ci sentiamo ancora ... buon fine 2008 e speriamo veramente che il 2009 ci porti altro ...
ciao, carissimo
buonanotte
v.

Annamaria ha detto...

Truffaut, un grande che mi manca molto.
Per domani avevo già in programma un giro da Feltrinelli, andrò a farmi tentare anche da questo libro :-)

ladytux ha detto...

un post su "truffaut" di sti tempi? Ai piddini gli prende male solo per il nome ;)
besos rojos e buones festes olès.
ladytux

Angelo del fango ha detto...

@Vincenza
bene, aspettero' che tu dia forma al progetto "virtuale e reale" per darti tutto l'appoggio che ti serve. Per capodanno c'é tempo.. ;-)

Angelo del fango ha detto...

@ Annamaria
e sara' cosa buona e giusta.. ;-)

Angelo del fango ha detto...

;-) ma dai.. Non penserai che l'abbia fatto apposta.. ;-) che spolverino la statua di Craxi nel Pantheon ora.