venerdì 26 dicembre 2008

Buone feste..


Mentre in tutto il mondo ricco gli abitanti sono storditi da tonnellate e tonnellate di tacchino, spumante, champagne ed ogni sorta di cibo o bevanda, i palestinesi rinchiusi in quel lager che e' Gaza sono vittime di un attacco a freddo e premeditato da parte degli israeliani. E' assurdo che uno degli eserciti meglio equipaggiati al mondo usi la superiorita' tecnologica per colpire i civili con agghiacciante mancanza di umana pieta' ed autorizzati da una nazione che si dice civile.

Ma state tranquilli, il consiglio di sicurezza dell'Onu e' riunito e fra poco emettera' una delibera di condanna per Israele, cosi' impara. Intanto i morti palestinesi sono quasi 300, uccisi a freddo come lo furono gli ebrei nei lager nazisti. E non ci sara' nessun intervento militare autorizzato o meno dall'Onu ed i "gendarmi del mondo", gli Usa, si gireranno ancora dall'altra parte per prendere un'altra fetta di tacchino fra Natale e Capodanno.

-#-

Pare che Povia portera' a Sanremo un brano dal titolo "Luca era gay".
Da quando si e' sparsa la notizia, un'ondata di gioia sta sconvolgendo le menti dei cattolici fanatici, dei reazionari, dei benpensanti e dei fascisti. Il pensiero unico di costoro e': "I gay sono malati! Ed anche infettivi." Pare che lo stesso Povia abbia dichiarato "Per un certo periodo sono stato gay a causa delle mie frequentazioni, ma poi sono guarito."

Secondo questi signori bisogna evitare di guardare direttamente la Tv quando c'e' Malgioglio o Luxuria, potreste infettarvi. Mentre il fatto che i benpensanti abbordino di notte sui viali i travestiti, pare non trasmetta l'infezione, come anche subire le attenzioni morbose dei preti pedofili non rientra nelle cause di trasmissione del morbo gay.

Purtroppo pero' per Povia e la schiera di benpensanti omofobi italiani, guarire dalle malattie mentali come l'ignoranza ed il pregiudizio e' molto piu' complicato.



.

4 commenti:

soul ha detto...

Come sempre sono gli interessi superiori a prevalere sulla vita della povera gente. Gli israeliani radono al suolo una popolazione già martoriata per un seggio in più alle prossime elezioni e Hamas impedisce ai feriti il passaggio in Egitto. L'ONU bacchetterà, gli Usa hanno già detto che la colpa è di Hamas, la Lega Araba che è di Israele. Il papa invocherà la pace dalla sua cuccia dorata. Tutto sulla pelle e sul sangue di civili, bambini, donne e uomini che vivono già al limite della sopportazione. Buone feste davvero...

soul ha detto...

E che dire di Povia? E della malattia incurabile che l'ha reso così com'è? Come si chiama??? La...la...ecco, trovata: deneuronizzazione degenerativa irreversibile!

Angelo del fango ha detto...

@ soul 1
Anche Hamas sacrifica il suo popolo in nome di una lotta senza senso, solo per continuare a prendere sovvenzioni dai paesi islamici. Credo che dovrebbero leggere con attenzione la vicenda di Ghandi e capirebbero che la disobbedienza civile e la non violenza sono una forza dirompente.

Angelo del fango ha detto...

@ soul 2
E non si puo' guarire da questa purtroppo.. il trapianto di neuroni e' impossibile. "Povia era decelebrato" non si potra' mai cantare.