lunedì 2 novembre 2009

Ciao Alda.




"Le più belle poesie
si scrivono sopra le pietre coi ginocchi piagati e le menti aguzzate dal mistero. Le più belle poesie si scrivono davanti a un altare vuoto, accerchiati da agenti della divina follia."


Alda Merini


Vorrei ricordare per lei le parole che pronuncio' Moravia ai funerali di Pasolini, per una di quelle coincidenze che divertono gli Dei morto esattamente 34 anni fa il 2 novembre 1975, che mi sembrano le piu' appropriate:

"Abbiamo perso un poeta, e di poeti veri c'e' n'e' pochissimi nel mondo. Ne nascono 4 o 5 in un secolo. Il poeta dovrebbe essere sacro per il proprio paese"

Ho amato molto Alda Merini, per i suoi versi, per la sua storia, per quella follia strisciante che ne ha segnato tutta la vita. Ho avuto la fortuna di incontrarla di persona, per la prima volta tanti anni fa in Puglia, quando era un relitto ai margini della corrente della vita. E poi qui a Milano, in quella via e quel quartiere che non l'ha mai protetta e carezzata abbastanza.

Alda non era di quei poeti che vivono nella loro torre d'avorio, con estatico distacco dalle miserie della vita.
Lei nel fango della vita ci si rotolava compiaciuta, era godereccia, sboccata, irriverente, ironica e sagace. E da quel fango riusciva ad estrarre le meravigliose parole emozionionanti che traducevano in poesia la fatica, la gioia, la bellezza e l'orrore del vivere.

Per amore di verita' voglio ricordare che se non ci fosse stato Fabio Fazio ad invitarla a "Che tempo che fa" ed a portare a galla l'assoluta poverta' nella quale viveva, i nostri governanti l'avrebbero lasciata morire povera e sola.

I suoi versi colmi di passione ed amore per la vita, nonostante abbia ricevuto molto meno di quanto ci ha donato, resteranno per sempre.

"Chi ha paura della morte si offenda. La morte è una riviera musicale, il seno curvo della donna amata. Non c'è spazio tra l'uomo e la sua morte. Soltanto il batticuore di un nemico che ride al suo passaggio."

Alda Merini





2 commenti:

soul ha detto...

Foto che racchiude tutta lei. Ciao Alda

Angelo del fango ha detto...

Hai ragione soul, quanto e' vero..