lunedì 30 maggio 2011

L'Arcobaleno e' arancione

E piazza Duomo oggi finalmente era un mare arancione, un mare felice ed incredulo,un mare bagnato dalle lacrime della speranza e della gioia inaspettata. Un mare arancione scosso da risate liberatorie e felici, commosse e consapevoli del grande significato di questa elezione.
Un comunista, un estremista, un amico dei centri sociali, si e' vero.
Ma nonostante questo,l'hanno votato comunque. Hanno preferito lui all'arroganza e alle mille promesse mancate, alla paura instillata sotto pelle, alla cultura del nemico da demonizzare ed abbattere.
Ma attenzione, soprattutto voi cariatidi del Pd, e' stato preferito anche ai vostri candidati, fin dalle primarie. E così a Napoli.
Persone fuori dai giochi del vecchio carrozzone, fuori da ogni logica partitica.
D'Alema, Bersani, Violante, Veltroni e compagnia bella, dovete farvi da parte, solo con l'apparire delle vostre facce colluse per anni col pornoduce in agonia, fate perdere valanghe di voti alla sinistra.
Andatevene, per favore, andate via e lasciateci sognare di nuovo.

3 commenti:

Amore_immaginato ha detto...

quoto in toto!

Ibadeth ha detto...

Straquoto anch'io. Una lezione per l'arroganza e la volgarità del PDL, ma anche per il servilismo del PD.

marcoFZX ha detto...

D'accordo in tutto.
Cominciamo a segare le gambe a quelli che stanno in alto che poi impareranno a rispettarci e a rappresentarci.