venerdì 17 aprile 2009

Calciopolitica


Sprecare circa 400 milioni di euro per assecondare i capricci della Lega e' perfettamente in linea con questo partito basato sull'egoismo. Egoismo verde livido, meschino e cialtrone che trasforma ogni intervento istituzionale dei ministri leghisti in un monologo da osteria del varesotto.
Quello che invece dovrebbe stupire e soprattutto indignare, e' la dichiarazione sfacciata che "altrimenti la Lega fa cadere il governo." Ma come, fino ad un anno fa ci avete rotto le orecchie e non solo con la storia che il governo Prodi era vittima dei ricatti della sinistra piu' radicale, che era una vergogna, che si doveva pensare prima al bene del paese, ed ora basta l'alzata di voce di quattro ubriachi d'osteria padana per far tremare dalle fondamenta un governo che vanta una maggioranza schiacciante in parlamento?
Risparmiare i 400 milioni di euro, non e' prioritario rispetto alle convenienze politiche di un gruppo di ciarlatani xenofobi? La verita' e' che nel centrodestra se ne fregano tutti del bene comune, l'importante e' mantenere posizioni e privilegi.
E parlando con gli elettori del centrodestra si capisce che hanno perso il senso della realta', quanto siano ipnotizzati dal nano del destino e come riescono a difendere l'indifendibile. E mi rendo conto che per loro la politica e' come fare il tifo per una squadra di calcio, ed anche se perde 3 a 0 in casa al 90° bisogna sempre cantare e tifare per la fede calcistica. Non riescono a comprendere neanche quello che suggerisce il piu' comune buon senso e che la politica dovrebbe essere al servizio del bene comune.






7 commenti:

Anonimo ha detto...

...caro amico, mi è capitato di parlare con gente fradicia di soldi, piccoli artigiani, ma per modo di dire, ovvero nel denunciare le entrate, liberi professionisti, dentisti, avvocati, dottori vari....che evadono sistematicamente le tasse, e tutti dico tutti, hanno un certo tornaconto da questo governo di destra, ma che un operaio con netto in busta 1.000 euro da il suo prezioso voto allo psiconano, beh, questo proprio non lo capisco...eppure conosco una marea di gente che la pensa proprio così, che non riesce a guardare oltre il proprio naso, nutriti di ignoranza cronica!
occhidimiele

soul ha detto...

Calcio, veline, bagaglino...se vogliamo essere più dotti, panem et circenses. Habemus Neronem! Che per ora brucia miliardi...in futuro? Chi lo sa!
http://www.libreriauniversitaria.it/sultanato-sartori-giovanni-laterza/libro/9788842089148

Susanna ha detto...

Lungi da me il voler parlare bene della Lega, sia chiaro. Lungi da me anche il voler insinuare che bisogna assecondare i suoi capricci. La separazione delle elezioni è uno spreco inimmaginabile criminale di soldi. Come i miliardi stanziati per costruire il ponte sullo Stretto di Messina (che sarebbero meglio impiegati per la ricostruzione dell'Abruzzo).

Ma ho anche sentito dire che Berlusconi sta meditando se sia o meno il caso di far cadere il proprio governo. Perché? Perché così si andrebbe ad elezioni anticipate e lui, che in questo momento ha un indice di gradimento stratosferico, le stravincerebbe; così governerebbe senza nemmeno la Lega tra i piedi. E farebbe ancor più quel ***** che gli pare.
Non so se questa voce sia vera.
Ma di certo è inquietante. Perché certe volte non si sa se sia bene avercela la Lega al governo o no. Non condivido nulla del partito di Bossi, ma ogni tanto fa opposizione al PDL. Più di Fini e, di certo, più del PD!

gatta susanna

Angelo del fango ha detto...

Cara Susanna, se far opposizione a berluscone vuol dire perseguire le proprie idee xenofobe e meschine, allora in questo caso preferirei che fossero d'accordo col nano del destino. Riguardo all'indice di popolarita' e' vero, l'Italia mai come ora ha un leader che ne rispecchia tutti gli amati lati peggiori, dalla furbizia congenita alla idiosincrasia verso qualsiasi forma di legalita' equamine.

Angelo del fango ha detto...

@ occhidimiele
vale l'ultima parte del mio precedente commento per Susanna, gli italiani hanno finalmente il loro "archetipo magnus".

Angelo del fango ha detto...

@ Soul
Pare che mussolini avesse detto "la folla e' femmina e va fottuta." ed io credo che abbia trovato il suo amante ideale. Detto con molta amarezza ed ironia..

Susanna ha detto...

Di certo tra il razzismo della Lega e l'egoismo spietato del Berlusca, non saprei cosa scegliere.
Della Lega spero solo che faccia cadere il governo, come già fece per il primo governo Berlusconi, nel 1995, se non mi sbaglio.
Ma non adesso.
Ché adesso il Berlusca è visto come il salvatore della patria. E gli italiani, nella loro ignoranza, non hanno capito la differenza tra apparire e fare. vedono che il Berlusca va sempre là, piange, fa lo scemo con le vecchiette e si esaltano.
E anche molti abruzzesi credo non abbiano capito che, se le loro case sono venute giù come crackers, forse la colpa è degli amichetti del loro Presidente.
Il quale, oltre a fare il bellino, non ha fatto gran che per loro.
Non solo: si permette persino di buttare soldi.
Con le elezioni e con il ponte sullo Stretto...