venerdì 26 giugno 2009

E' morto stanotte

Stamattina presto accendo la radio e sento:

"..cosi' stanotte e' morto uno dei personaggi piu' controversi degli ultimi anni. Famoso per il ricorso alla chirurgia estetica, accusato di pedofilia, ultimamente la polizia indagava anche su alcune feste nelle sue ville faraoniche."

E mentre mi scioglievo in un pianto di gioia e liberazione, ecco che lo speaker dice: "Per ricordarlo, adesso uno dei suoi brani piu' famosi, Thriller."

Le lacrime si sono trasformate in un lago di delusione.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.



6 commenti:

Anonimo ha detto...

Finalmente qualcuno che non mi fa sentire una stronza per pensare le stesse cose. Mi fa inorridire la gente che fino ad un istante prima lo guardava con sospetto e oggi lo osanna e lo piange, nemmeno fosse John Lennon o Freddie Mercury. p.

soul ha detto...

Se non ci fosse da piangere, mi starei sbellicando dalle risate...

Angelo del fango ha detto...

Mi ha sempre dato un'impressione malsana. Dei suoi pezzi, mi piaceva il primo da solista "Don't stop till you get enough", Billie Jean e pochissimi altri. Un'icona troppo pop per me.. ed un povero infelice.

Angelo del fango ha detto...

@ soul
e allora sbellicati.. che di tempo per piangere ce n'e'.. ;-)

marginalia ha detto...

Sei grande ;-)
E come stai? Meglio?
un abbraccino

Angelo del fango ha detto...

@ marginalia
molto meglio.. in cammino lento ma costante..
un abbraccione.. :-)