venerdì 12 giugno 2009

Ho bucato

Ok, niente panico. Non spaventatevi (o gioite) troppo, ho solo forato. Un piccolo buco, chi non ha mai bucato? Solo che io ho bucato l'intestino. Ed ora vi scrivo col mio fido smartphone da un letto dell'ospedale Maggiore di Milano, l'unico al mondo a non avere un'edicola che gira fra i reparti. Tranquilli, continuero' ad annoiarvi coi miei post fino all'operazione.





10 commenti:

Cloroalclero ha detto...

mi dispiace...ma com'è successo?

l'importante è che sei vivo cmq. e che scrivi.

B

Angelo del fango ha detto...

Diverticolite perforata.. Ma ci vuole ben altro per fermarmi ;-) Grazie, ciao.

Susanna ha detto...

O Madonna...
gatta susanna

Artemide Diana ha detto...

No, i diverticoli no!

Tanti baci baci.

Ma qualche milanese verrà a trovarti, no?
Verooooo?

J

Anonimo ha detto...

Smack and smack, A

soul ha detto...

Milanese pronta (a chiamata) per visita con fiori e cioccolatini (tanto se non li puoi mangiare ci penso io! ;-)

Angelo del fango ha detto...

@ soul
allora ti mangi anche i fiori.. Portali freschi.. ;-)

soul ha detto...

:-P Va bene ti porterò un risotto alla rosa e un quintale di cioccolato...fondente, ovvio...

Moisimplement ha detto...

non ci facciamo mancare niente eh? o_O

in bocca al lupo! mi raccomando...
un bacio! E.

Dolce imperfetta ha detto...

Perfino essere malato è piacevole quando sai che ci sono persone che aspettano la tua guarigione come una festa.
(Anton Pavlovich Chekhov)
Oh, ma cosa mi combini mai...!