giovedì 29 ottobre 2009

Elettori della destra, il pornoduce vi ha truffato ancora una volta


"La SICUREZZA! I cittadini si sentono insicuri ed hanno paura! E tutto per colpa di Prodi! Votatemi e portero' la sicurezza nel Paese!"

Questo e' quello che papi ed i suoi dipendenti al governo complici in questa truffa sono andati avanti a gridare per mesi durante l'ultima campagna elettorale, convincendo buona parte degli indecisi a votarlo.
Ma la manifestazione di protesta di ieri delle forze dell'ordine che lamentano tagli alle risorse tali che non possono nemmeno svolgere le piu' elementari funzioni di ordine pubblico, per esempio mancano i soldi per la benzina e addirittura per gli affitti delle sedi dei commissariati che vengono SFRATTATI, dimostra piu' di qualsiasi altro esempio che papi ha fatto anche stavolta quello che ha sempre fatto, ha preso i vostri voti e si e' preoccupato solo di risolvere i suoi problemi ed i suoi affari, affossando l'ordine pubblico e la tanto invocata sicurezza e truffandovi una volta di piu'.
Cos'altro deve accadere per farvi finalmente aprire gli occhi?
Tutto questo naturalmente e' inutile per molti degli elettori del pornoduce in malafede a prescindere che ci godono a vincere fregando il prossimo, e per quelli che sono ormai preda delle manganellate mediatiche dei giornali e delle Tv controllate da papi. Per loro la magistratura e' ormai un covo delle Brigate Rosse, la stampa e'un'emanazione discendente da "Potere Operaio" e naturalmente adesso anche le forze dell'ordine sono entrate a far parte dell'Armata Rossa.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.




2 commenti:

tere ha detto...

… è inconcepibile che chi l’ha votato non capisca…. E come riesca ancora a credere a quelle che ormai sono solo chiacchere!!!… la sicurezza dei cittadini era una delle priorità in campagna elettorale….e come si fa a garantire sicurezza ai cittadini se coloro che ne sono preposti NON sono nelle condizioni di poterlo fare?…. a meno che le macchine comincino a funzionare con le chiacchere e non più a benzina!!!

Angelo del fango ha detto...

A proposito di benzina, il petrolio scende ma la benzina alle pompe batte ogni record di prezzi. Alla faccia di tutte le promesse di tremonti sulle multe ai petrolieri.